“Un gran chiasso, se vuoi, ma dalle terme si esce risanati”

Questo il pensiero del filosofo Lucio Anneo Seneca che in una sua lettera all’amico Lucilio ci offre una divertente testimonianza dell’atmosfera delle terme romane, in particolare di quegli stabilimenti “minori” ubicati nel cuore dei quartieri urbani e assai diffusi in età imperiale. Esso scrive dei rumori che gli giungono dai bagni pubblici situati proprio sotto…

Pubblicità